Filtec per l’Industria 4.0

La nuova sfida del futuro dell’industria è senza dubbio l’ammodernamento degli impianti di produzione. Nuove macchine, nuova produzione, nuove tecnologie: questi sono gli ingredienti per rimanere competitivi in un mercato in continua evoluzione, che sta avanzando verso quella che ormai è stata definita universalmente Industria 4.0. Una rivoluzione tecnologica a cui anche noi di Filtec vogliamo contribuire.

Come usufruire degli sgravi fiscali grazie ai nostri impianti di Granulazione 4.0

Spinti dalla volontà di garantire la miglior efficienza e “intelligenza” delle nostre macchine, abbiamo realizzato nuovi impianti di granulazione 4.0 dotati di un sistema software integrabile a qualsiasi sistema aziendale, che permetterà il controllo della macchina da qualsiasi postazione, in ogni momento. Una novità che consentirà alle aziende di migliorare la competitività sul mercato, nonché di usufruire degli sgravi fiscali previsti dal Super e dall’Iper Ammortamento, validi per ordini effettuati fino a fine dicembre 2018.

Approvata nella Legge di Bilancio 2018, l’agevolazione fiscale “media” è pari al 35% per il Super ammortamento e al 64% per l’Iper ammortamento. Percentuali riferite al valore del bene.

Lo scopo della misura è spingere le piccole e medie imprese a investire nell’acquisto di nuovi macchinari tecnologicamente avanzati, capaci di migliorare l’efficienza delle attività delle imprese e di migliorare la competitività sul mercato. Le agevolazioni fiscali sono valide fino al 31 dicembre 2018, ma nel caso in cui venga effettuato l’ordine entro il 31 dicembre e pagato almeno il 20% della spesa totale, si potrà godere di una proroga fino al 30 giugno 2019.
Non perdere l’occasione di innovare la tua azienda e di disporre di un nuovo impianto dalla tecnologia avanzata: contattaci ora per scoprire il tuo futuro 4.0.

L’art. 1, cc. 29,34 della L. 27.12.2017 n. 205 “Legge di Bilancio 2018″ ha previsto la proroga del Super Ammortamento.
• Il maxi ammortamento, che consente la maggiorazione del 30% (che era del 40% fino al 2017) del costo di acquisizione, con esclusivo riferimento alla determinazione delle quote di ammortamento e dei canoni di locazione finanziaria, è riconosciuto per le spese effettuate dal 1.01.2018 al 31.12.2018, ovvero entro il 30.06.2019, a condizione che entro la data del 31.12.2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.
L’art. 1, cc. 30-33,35,36 della L. 27.12.2017 n. 205 “Legge di Bilancio 2018” ha previsto la proroga dell’iper ammortamento:
• La maggiorazione del 150% (Iper Ammortamento) riconosciuta ai sensi dell’art. 1, c. 9 L. 232/2016 per gli investimenti in beni materiali strumentali nuovi finalizzati a favorire processi di trasformazione tecnologica e digitale (compresi nell’elenco di cui all’allegato A annesso alla L. 232/2016), si applica anche agli investimenti effettuati entro il 31.12.2018, ovvero entro il 31.12.2019, a condizione che entro la data del 31.12.2018 il relativo ordine risulti accettato dal venditore e sia avvenuto il pagamento di acconti in misura almeno pari al 20% del costo di acquisizione.